EEN Italy

Nov 01, 2020

È attualmente aperto il bando IPA4SME (Boosting the use of Intellectual Property with an action specifically designed for Innovative SMEs) per le aziende che desiderano valorizzare e proteggere la proprietà intellettuale. L’attuale cut-off (la settima) scade il 17 novembre p.v.

I beneficiari sono le PMI che hanno ottenuto il Seal of Excellence dal bando SME Instrument o EIC Accelerator.

I servizi a disposizione delle aziende sono:

  • IP Pre-diagnosticsanalisi personalizzata da parte di esperti di asset IP delle PMI unitamente ad una strategia aziendale IP personalizzata (gratuito).
  • IP Protection Co-financingrimborso parziale dei costi associati al processo di registrazione IP. Questo supporto verrà fornito attraverso 2 servizi distinti:
    1. Rimborso della tariffa EPO: per ogni domanda di brevetto EPO, i beneficiari riceveranno il 75% della tariffa EPO corrispondente con un limite di 2.500 euro per domanda di brevetto. Questo servizio sarà limitato a 5 domandeper PMI.
    2. Rimborso spese per avvocato di proprietà intellettuale: per ogni processo di domanda di brevetto i beneficiari riceveranno il 50% dei costi del loro avvocato di proprietà intellettuale fino a 2 mila euro. Gli avvocati di IP devono avere l’autorizzazione per agire davanti all'EPO. Non c'è limite al numero di domande per questo servizio, ma ogni domanda deve essere associata a un unico processo di domanda di brevetto

Ogni PMI potrà ricevere un sostegno finanziario fino a un massimo di 15 mila euro.

IPA4SME è un'azione COSME promossa da un consorzio composto da CARSA (leader e centro di coordinamento), l'Università di Alicante e GOPAcom.

Per maggiori informazioni sul bando e per presentare domanda, cliccare qui.